La platea dei possibili beneficiari, secondo quanto stabilito dalla Legge di Bilancio 2021, è composta dai professionisti che nel 2019 hanno percepito un reddito complessivo di massimo 50mila euro e che nel 2020 abbiano avuto un calo del fatturato o dei corrispettivi pari o superiore al 33 per cento rispetto a quelli del 2019. I due requisiti (limite di reddito 2019 e calo di fatturato 2020) devono essere entrambi soddisfatti.

Potrebbero essere esonerati, ma la questione deve essere ancora chiarita, anche i pensionati presso l’Enpam o un altro Ente di previdenza obbligatorio che sono stati assunti per l’emergenza Covid-19.

Leggi l'articolo completo: https://www.enpam.it/2021/online-la-domanda-per-non-pagare-i-contributi/

torna all'inizio del contenuto