Trasmissione fatture per 730 precompilato

Aggiornamento dell'11 dicembre 2015: sul sito www.sistemats.it è stata attivata la possibilità di ottenere le credenziali di accesso direttamente online senza recarsi agli uffici dell'Ordine. E' sufficiente cliccare sul riquadro giallo in alto a destra "Area Riservata" e poi su "Accreditamento Medici - Area di Accreditamento". Per tale procedura online è indispensabile essere in possesso di una casella di Posta Elettronica Certificata (PEC). Se il professionista non ha ancora attivato la PEC, può farlo direttamente dal sito internet dell'Ordine nella sezione dedicata alla PEC.

 

Una volta ottenute le credenziali di accesso al sistema, il medico può personalmente procedere al caricamento dei dati delle proprie fatture, oppure delegare il proprio commercialista. In questo caso, il medico deve accedere alla funzione di delega, specificando i dati del commercialista incaricato, compresa la PEC del commercialista. Una volta attivata la delega, il sistema invierà al commercialista nuove credenziali che lo abiliteranno a caricare i dati in nome e per conto del medico delegante.

Aggiornamento del 9 dicembre 2015: sul sito www.sistemats.it è già attiva la possibilità di inserire i dati delle fatture per l'inoltro all'Agenzia delle Entrate. In proposito si chiarisce che nella schermata di inserimento degli estremi delle fatture, il campo "Dispositivo" è ad uso delle farmacie e indica il numero del registratore di cassa. I medici e gli odontoiatri, per le loro fatture, dovranno inserire il valore 1.

Alla data del 1° dicembre 2015 questa è la situazione relativamente alla questione dell'invio dei dati delle fatture sanitarie all'Agenzia delle Entrate, per il tramite del Sistema Tessera Sanitaria (TS), ai fini del modello 730 precompilato.

- La scadenza del 31 gennaio 2016 per l'invio dei dati relativi alle fatture emesse nel 2015 deve ritenersi confermata e non sono previste proroghe.

- i medici e gli odontoiatri che già hanno l'accesso al portale Sistema Tessera Sanitaria (www.sistemats.it) o tramite la tessera sanitaria (come i medici dipendenti e convenzionati con il SSN) o tramite il PIN rilasciato dall'Ordine per i certificati di malattia (come i liberi professionisti), sono già in grado di effettuare l'invio, che potranno fare personalmente oppure delegando il proprio commercialista;

- i medici e gli odontoiatri che non hanno ancora l'accesso al portale Sistema Tessera Sanitaria, ma che sono in possesso della PEC potranno accedere al portale e chiedere online il rilascio delle credenziali di accesso che verranno trasmesse dal sistema all'indirizzo PEC. Una volta in possesso delle credenziali, i medici e gli odontoiatri potranno, come detto sopra, effettuare l'invio personalmente oppure delegando il proprio commercialista;

- i medici e gli odontoiatri che non hanno ancora l'accesso al portale Sistema Tessera Sanitaria e che non hanno nemmeno la PEC devono immediatamente dotarsi della PEC per poi poter chiedere le credenziali come detto al punto precedente. A questo proposito si ricorda che l'Ordine di Pisai ha messo a disposizione dei propri iscritti il servizio di attivazione della PEC a titolo gratuito per cui è possibile, per il medico e l'odontoiatra, visitare la pagina del sito dell'Ordine www.omceopi.org dedicata alla PEC, seguire le indicazioni e ottenere l'attivazione della propria casella PEC. I medici e gli odontoiatri liberi professionisti potranno comunque ottenere le credenziali di accesso al Sistema Tessera Sanitaria presso gli uffici dell'Ordine, ai quali potranno presentarsi personalmente nei seguenti orari: mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 12.30; pomeriggi del lunedì e del mercoledì dalle ore 15.30 alle ore 18.45. Attenzione: il servizio presso gli uffici dell'Ordine sarà sospeso dal 24 al 31 dicembre. In tali giorni le credenziali dovranno essere necessariamente richieste tramite PEC.

- per i medici e gli odontoiatri che svolgono la professione in forma associata ancora non è stato chiarito in che modo debba essere effettuato l'invio, se da parte dei singoli professionisti associati o se da parte dello studio associato. Su questo punto si attendono precisazioni da parte dei Ministeri. In ogni caso, nel frattempo, è molto opportuno che i singoli professionisti associati abbiano ognuno le proprie credenziali di accesso al portare Sistema Tessera Sanitaria, come detto ai punti precedenti.

(fonte: omceo Firenze)

normativa di riferimento: http://sistemats1.sanita.finanze.it/wps/content/portale_tessera_sanitaria/sts_sanita/home/sistema+ts+informa/730+-+spese+sanitarie

Informazioni aggiuntive