BANDO SSN 2015 FAQ (aggiornamento)

 Salve a tutti,

raccogliamo dai vari gruppi “ufficiosi”, molto attivi e utile strumento di contatto e scambio di informazioni tra i colleghi, le domande e perplessità su come adempiere alle richieste previste dal bando di iscrizione al prossimo Concorso Nazionale per le Specializzazioni Mediche.

Le informazioni contenute in questa pagina sono raccolte citando in originale i contenuti del bando, facendo riferimento ai diretti regolamenti e ordinamenti del Corso di Laurea e tramite contatto diretto con i referenti dell’Università di Pisa.

Lo scopo è quello di diffondere notizie univoche e dare un punto di riferimento serio ai colleghi.
Per ampliare le FAQ, fare specifiche richieste o offrirsi come supporto a collaborare con questa pagina potete scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per quesiti specifici riguardo alla procedura di iscrizione è disponibile sul portale Universitaly una pagina di F.A.Q.
http://www.universitaly.it/index.php/content/ssm14-15---faq

Dichiarazione sostitutiva per la tesi per avere l’attribuzione del punteggio nel curriculum relativamente alla tesi sperimentale per chi la deve compilare e far firmare per la prima volta: a quale modulo bisogna fare riferimento? L'università ne mette uno a disposizione?

E’ necessario compilare un modulo scritto secondo le indicazioni scritte nel bando da far firmare ad un docente in qualità di Relatore della Tesi, oppure Presidente del corso di Laurea, oppure Direttore del dipartimento a cui afferisce il corso di studi.
Un fac simile è scaricabile da questo link:

http://www.unipi.it/media/k2/attachments/modulo_tesisperiment.pdf

 

Per chi ha effettuato l'iscrizione al concorso del 2014, è possibile utilizzare la stessa dichiarazione per l'attestazione della tesi sperimentale?

Sì. Su specifica richiesta all'indirizzo di riferimento del CINECA, abbiamo ricevuto risposta affermativa: è possibile utilizzare lo stesso modulo compilato e firmato per iscriversi al concorso SSM 2014.

 

Tesi sperimentale: posso attribuire più di un SSD di attinenza della tesi?

Sì. Si possono inserire gli SSD che il relatore/docente di riferimento valuterà di certificare.
Considerato che la posizione in graduatoria sarà attiva in una sola Scuola, l'attinenza potrà essere poi attribuita nel punteggio del curriculum per una sola graduatoria.

 

Tirocini: c'è la possibilità di inserirli nella rosa dei 5 esami attinenti da inserire nel curriculum?

NO: come specificato nell’Allegato 3 del bando

“ (…) Il sistema presenterà al candidato per ciascuna scuola gli esami con voto pari ad almeno 27/30 che includono i settori scientifico disciplinari riportati nella Tabella 1. I Tirocini non sono presi in considerazione indipendentemente dal numero di CFU ad esso correlati.”

 

Ho visto che in quasi tutte le discipline mediche nel curriculum è richiesto il voto di fisiologia. Essendo per noi separata in fisiologia uno e due come ci dobbiamo comportare?

Riferendoci sempre Allegato 3 linkato precedentemente “

(…) ai fini dell’attribuzione del punteggio negli esami fondamentali del percorso di laurea e negli esami caratterizzanti la Scuola di specializzazione si precisa che:

• Per gli esami riconducibili a ssd fondamentali per la Scuola saranno presi in considerazione esclusivamente gli esami con il numero maggiore di CFU riferiti al SSD indicato come "SSD fondamentale (…)

• Per gli esami riconducibili al ssd caratterizzante la Scuola sarà preso in considerazione esclusivamente l’esame con il numero maggiore di CFU riferiti al SSD indicato come "SSD caratterizzante" (…)”

Sebbene il sistema di iscrizione indichi di inserire unicamente il numero di CFU totale dell'esame. Gli SSD Fondamentali e caratterizzanti per ogni scuola sono contenuti nella "Tabella 1." sempre visibile nell' Allegato 3.

Quindi: per ogni esame contenente l'SSD di interesse, con un voto complessivo maggiore di 27, sarà considerato l'esame con più crediti relativi a quel SSD.

 

Possiamo chiedere conferma che sono 100 euro in totale e non per ciascuna scuola per cui si intende partecipare?

Sì: differentemente dallo scorso anno si paga un’unica quota di iscrizione, sia che si concorra per una sola o che lo si faccia per tutte e tre le Scuole per cui è possibile effettuare le prove.

Da un punto di vista tecnico questo implica che, una volta inseriti in una graduatoria, il candidato sia effettivamente iscritto (e pagante) per una graduatoria, soluzione che dovrebbe consentire di snellire gli scorrimenti rispetto allo scorso anno.

 

Funzionamento scorrimenti delle graduatorie (ARTICOLO 9, COMMA 4 del bando)
La priorità di scelta di tipologia di scuola cosa comporta?

 

- Decadimento automatico dalle graduatorie della seconda e terza tipologia di scuola in caso di collocamento in graduatoria della prima tipologia indicata.

 

- Decadimento automatico dalla graduatoria della terza tipologia di scuola in caso di collocamento in graduatoria della seconda tipologia indicata.

 

Il 6 agosto saranno pubblicate le prime graduatorie e potranno presentarsi differenti scenari:

  1. Es. 1: candidato che si colloca utilmente nella Prima Scuola e Prima Sede della propria lista di preferenze: obbligato ad immatricolarsi presso tale università entro il 24 agosto, in caso contrario si perde diritto al contratto.
  2. Es. 2si risulta idonei nella propria prima preferenza di scuola ma in una sede che non è la propria prima scelta (ad esempio è la terza), si rimane in graduatoria per tutte le sedi precedenti a questa (es. la prima e la seconda scelta di sede), mentre si decade da tutte quelle successive in ordine di preferenza (es. dalla quarta in poi) oltre che dalle scuole che erano state segnalate come seconda e terza scelta. Si può decidere di immatricolarsi dal 7 al 24 agosto oppure si può aspettare lo scorrimento delle graduatorie per ottenere una sede migliore. 
  3. Es. 3: candidato in posizione utile nella 2° e 3° (oppure solo 2°) tipologia di scuola di sua preferenza: decade automaticamente dalla terza graduatoria e dalle sedi poste più in basso nella propria lista nella seconda tipologia di scuola. Rimane nella seconda graduatoria per eventuali scorrimenti in sedi poste “più in alto” e per eventuali scorrimenti che gli consentano di accedere nella graduatoria della prima tipologia di scuola. Può in alternativa immatricolarsi senza attendere scorrimenti.
  4. Es. 4: candidato in posizione utile solo nella 3° scuola di sua preferenza: può immatricolarsi subito o attendere eventuali scorrimenti che gli consentano di occupare una posizione migliore per sede della 3° tipologia o di rientrare nella graduatoria della 2° e/o 1° tipologia, considerando che l’accesso nella graduatoria della seconda o prima tipologia definisce automaticamente il decadimento dalle graduatorie poste più in basso nelle proprie preferenze.
  5. Es. 5candidato che non si collochi in nessuna graduatoria: può attendere di rientrare in una delle graduatorie attraverso gli scorrimenti, posto che il termine ultimo degli stessi è fissato inderogabilmente al 20 ottobre 

Entro martedì 25 agosto ogni Università dovrebbe comunicare al CINECA i nominativi dei candidati che si sono iscritti.

Il 26 agosto vengono quindi ripubblicate le graduatorie aggiornate, e se si viene assegnati alla propria migliore scelta possibile si deve provvedere all'iscrizione entro 4 giorni (incluso il giorno della pubblicazione ed esclusi sabato e festivi).... e così via.

L'ultimo scorrimento sarà entro e non oltre il 20 ottobre.

Informazioni aggiuntive