Pubblichiamo la circolare del Ministero dell’Ambiente dal titolo: “Informativa sulle disposizioni relative all’amalgama dentale previste dall’articolo 10 del Regolamento UE 2017/852 sul Mercurio”.

(fonte: portale.fnomceo.it)

Com’è noto, il Regolamento (UE) 2017/852 sul mercurio prevede, all’articolo 10, misure per
la gestione sostenibile dell’amalgama dentale in ortodonzia.
In base al comma 1 di tale articolo, a decorrere dal 1° gennaio 2019 l’amalgama dentale può
essere usato solo in forma incapsulata pre-dosata. L’uso del mercurio in forma libera da parte dei
dentisti è vietato.
Inoltre, in base al comma 4, a decorrere dal 1° gennaio 2019 gli operatori degli studi
odontoiatrici che utilizzano l’amalgama dentale o rimuovono otturazioni contenenti amalgama
dentale ovvero denti con tali otturazioni, devono garantire che il proprio studio sia dotato di
separatori di amalgama per trattenere e raccogliere le particelle di amalgama, incluse quelle
contenute nell’acqua usata. Tali operatori garantiscono che:
Pag.4/4
a) i separatori di amalgama messi in servizio a decorrere dal 1° gennaio 2018 assicurino un
livello di ritenzione delle particelle di amalgama pari almeno al 95 %;
b) a decorrere dal 1° gennaio 2021 tutti i separatori di amalgama in uso assicurino il livello di
ritenzione specificato alla lettera a).
I separatori di amalgama devono essere soggetti alla manutenzione conformemente alle
istruzioni del fabbricante per garantire il più elevato livello di ritenzione praticabile.
Infine, in base al comma 6, i dentisti garantiscono che i loro rifiuti di amalgama, compresi i
residui, le particelle e le otturazioni di amalgama nonché i denti, o loro parti, contaminati con
amalgama dentale, siano gestiti e raccolti da una struttura o da un’impresa per la gestione dei rifiuti
autorizzata. I dentisti non rilasciano in alcun caso direttamente o indirettamente tali rifiuti di
amalgama nell’ambiente.
A questo riguardo si ricorda inoltre che, a decorrere dal 1° luglio 2018, l’amalgama dentale
non può essere utilizzato per le cure dei denti decidui, le cure dentarie dei minori di età inferiore a
15 anni e delle donne in stato di gravidanza o in periodo di allattamento, tranne nei casi in cui il
dentista lo ritenga strettamente necessario per esigenze mediche specifiche del paziente.
Si prega codesto Ministero e gli Enti e le Associazioni di categoria in indirizzo che leggono in
conoscenza di dare la massima diffusione possibile di questa informativa.

Il Direttore Generale
Giuseppe Lo Presti

Allegati:
Scarica questo file (informativa amalgama.pdf)informativa amalgama.pdf[ ]

Notizie per gli iscritti

Corso ECM "Aggiornamento in tema di malattie cardiovascolari" 7 crediti ECM - 12/11/2019

Apertura iscrizioni (solo online) giovedì 17 ottobre ore 09:30
Il Consiglio dell’Ordine dei Medici della Provincia di Pisa organizza, per il giorno 12/11/2019, un Corso ECM residenziale GRATUITO, dal titolo: "Aggiornamento in tema di malattie cardiovascolari" - accreditato per Medici Chirurghi (tutte le discipline).

 Il Corso, che assegna 7 crediti ECMè riservato ad un massimo di 100 partecipanti.


Leggi tutto...

Avviso pubblico per incarichi temporanei di continuità assistenziale 2020

Prima scadenza: 7 novembre 2019.

Originali delle domande da inviare alla sede Azienda USL TOSCANA NORDOVEST di Carrara.


Leggi tutto...

ENPAM: Agevolazioni per i colleghi in difficoltà con i contributi

In considerazione della mutata situazione economica del Paese e della categoria, l'Enpam ha ottenuto dai ministeri vigilanti di poter rivedere le sanzioni da applicare nei casi di morosità.


Leggi tutto...

Medici
4419
Iscritti Albo Medici
509
Iscritti Albo Odontoiatri
4707
Iscritti totali
torna all'inizio del contenuto